mobile logo


featured image

Premiazioni Con Motivazioni Della Giuria

posted on 5 novembre 2018 / IN Cortometraggi / Human Rights International Film Festival / Le Giurie / Lungometraggi / 0 Comments

MOTIVAZIONI GIURIA

Per i lunghi: Wilma LabateNiccolò FabiConcita De GregorioClaudio Falconi

🎬 MIGLIOR LUNGOMETRAGGIO
Alla Salute – Il Film di Brunella Filì

Con un linguaggio ironico, sempre lieve e a tratti crudele, mette in scena un sud del mondo, in cui l’apertura e la comunità sono parte integrante della cura.
Utilizzando un grammatica di ripresa social, capovolgendo l’estetica del selfie in modo puntuale e sensibile, raccontano Il cancro, un tabù che ciascuno di noi conosce, e che continua a suscitare paura, pudore e vergogna. Ultimo passo di una strada intrapresa già quasi 40 anni fa, con minor levita, da Wenders.
Attraverso la parola, che ci rende umani, Difino e Lila mostrano con coraggio, realismo e ironia la fatica necessaria per affrontare l’impresa di approdare alla altra sponda del mare e del male
Oltretutto, Difino, chef in cucina e nella vita, ci ricorda che il cibo, prima di essere spettacolo, è la primitiva forma di cura e cultura condivisa, di cui come italiani siamo felicemente portatori sani.

🎬 MENZIONE SPECIALE
MY WAR DI Julien Fréchette

Menzione speciale giornalistica va ad un opera che documenta, in maniera pulita distaccata e scevra da ogni forma di giudizio, un fenomeno complesso duro e sconosciuto a larga parte del grande pubblico.
Seguendo la vita di persone che si arruolano e combattono come volontari una guerra lontana, restituisce allo spettatore il bisogno attualissimo di aderire ad una causa, esorcizzando un vuoto generazionale esistenziale e sociale, in un tempo in cui, la ferocia e la violenza sono la norma.

🎬 MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA
NINO MONTELEONE – LETS Be KIND

All’unanimità NINO MONTELEONE vince il premio come migliore attore protagonista in BE KIND, con l’augurio che sia il suo esordio per la sua carriera da regista. Il suo sguardo intenso e candido lo guiderà lontano.

Per i corti Vincenzo MadaroTeresa Paoli, Samad Zarmandili, Emanuele Nespeca e Louis Siciliano ALUEI

🎬 MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
Breathing di farshid ayoobinejad

Per l’incisività e la poesia nel trattare una tematica universale come quella del lavoro sommerso,
attraverso la riuscita alchimia tra immmagini, suoni e una drammaturgia rigorosa, il premio come miglior cortometraggio Breathing di Farshid Ayoobinejad.

🎬 MENZIONE SPECIALE
Anniversary di Angelica Germanà Bozza

La menzione speciale per il messaggio di profonda umanità e positività che scaturisce da questa storia è per Anniversary di Angelica Germana Bozza

🎬 PREMIO ATTORI
Alessio Giustini Silvano Carpinelli e Federico Sangiusti di Sinnò me moro

Un grazie a questo trio di personaggi, per la tragica ironia con cui cercano di tenere vivo il sogno del cinema!

By Alfredo Borrelli

Tagged With

No Comments

Please use the form to leave a comment

      Leave a comment.