The world in my dreams

Il corto racconta di un ragazzo muto, Raju, che lavora come aiutante in una casa da tè. Raju rifiuta sempre le mance: un giorno, tuttavia, ne ottiene una da 500 rupie. Raju ha dei sogni, forse troppo grandi per un ragazzo povero. Alla fine, il ragazzo rinuncia a tutti i suoi sogni per nutrire un bambino piccolo. In fondo, il mondo è nei suoi sogni.

Regia: Anusha Srinivasan Iyer ha lavorato come giornalista, scrittrice, media strategist e image management consultant per più di venti anni. È legata all’industria indiana dell’intrattenimento. Saare Sapne Apne Hain “The World In My Dreams” è il suo primo cortometraggio.


The short film is about the journey of a mute boy, Raju, who works in a tea house as a helper boy. Raju generally refuses tips but one day he gets rewarded with 500 rupee. He has dreams… dreams probably too big for a poor child. In the end, the teenager gives up all his dreams to feed a little child. After all, the world is in his dreams.

Anusha Srinivasan Iyer has worked as a journalist, author, Media Strategist and Image Management Consultant from the last two decades and a half. She is related to the Indian entertainment industry. Saare Sapne Apne Hain (The World In My Dreams) is her First Short Film.

REGIA: Anusha Srinivasan Iyer

PRODUZIONE: Anusha Srinivasan Iyer, Krishnaveni Srinivasan

DURATA: 00:05:09

PAESE: India