Antonio Buonfiglio

Scultore.

Antonio Buonfiglio è nato nel 1972 a Nocera Inferiore; dopo essersi formato agli studi artistici presso l’Istituto d’Arte di Salerno e l’Accademia di Belle Arti di Napoli si è trasferito a Francoforte, in Germania, dove ha lavorato come grafico dal 1992 al 1996.
Dal 1996 vive e lavora a Todi ed a Roma. Tra le tappe più significative degli ultimi anni si ricordano le collettive “Cantiere 39” a Todi, nel 2001, la collaborazione con gli artisti olandesi della galleria ARTS-PLACE di Amsterdam iniziata nel 2004, dove espone e con i quali, nell’anno successivo, organizza una mostra nella città di Todi patrocinata dall’Ambasciata dei Paesi Bassi .Nel 2004 la collettiva “I maestri e i giovani nel piccolo formato”, ancora a Todi, e nel 2007 la collettiva “Tre artisti a Roccafiore”, Todi. È del 2003 la prima mostra personale all’estero, ”Kunst im Kreisehaus”, a Nordhorn Germania; nello stesso anno gli viene commissionato dalla Azienda Perugina della Mobilità un complesso ed ambizioso monumento all’energia pulita dal titolo “Sintesi di equilibrio”, oggi esposto presso la stessa APM di Perugia.Nel 2004 le personali in Germania e in Olanda; Dello stesso anno è inoltre la personale di sculture nelle cisterne romane di Todi. Nel 2006 “Insideout”, mostra personale di sculture nella Necropoli di Crocifisso di tufo ad Orvieto e la personale di Roma presso la Biblioteca di Villa Mercede, durante la rassegna “Ateliers d’artista”. Nel 2007 espone in Palazzo della Corgna a Città Della Pieve. Dal 2002 collabora con gli artisti Bruno Ceccobelli e Beverly Pepper. Hanno scritto di lui: Hans Sizoo, Bruno Ceccobelli, Massimo Duranti, Massimo Mattioli, Marina Baruzzo, C.B. Pepper, Marco Alfano, Daniele Torcellini, Cristina Tafuri.


Antonio Buonfiglio was born in 1972 in Nocera Inferiore; he had studied at the Art Institute of Salerno and the Academy of Fine Arts in Naples before moving to Frankfurt, Germany, where he worked as graphic designer from 1992 to 1996.
He has lived and worked in Todi and Rome since 1996. In the past few years he worked at the group show “Site 39” in Todi (2001), and in 2004 he began cooperating with the Dutch artists of the Amsterdam-ARTS PLACE gallery, where he exhibited his works and with whom he also organised an exposition in Todi sponsored by the Embassy of the Netherlands. In 2004 he took part in the collective exhibitions “The teachers and young people in small format” (Todi) and “Three artists in Roccafiore” (Todi, 2007).
In 2003 he had his first solo exhibition abroad, “Kunst im Kreisehaus”(Nordhorn Germany); in the same year, he was also commissioned a monument to celebrate clean energy entitled “Summary of balance” by the company Perugina della Mobilità, where it is currently exposed.  In 2004 he had solo exhibitions in Germany and Netherlands; in addition to these, he exhibited his sculptures at the Roman Cisterns in Todi. He had another sculpture exhibition in 2006, “Insideout”, which took place at the Necropoli di Crocifisso di tufo (Necropolis of the Tuff Crucifix) in Orvieto and a solo show in Rome (Library of Villa Mercede) during the Festival “Ateliers d’artist.” In 2007 he exhibited at Palazzo della Corga (Città Della Pieve). Since 2002 he has been collaborating with the artists Bruno Ceccobelli and Beverly Pepper.
Hans Sizoo, Bruno Ceccobelli, Massimo Duranti, Massimo Mattioli, Marina Baruzzo, CB Pepper, Marco Alfano, Daniel Torcellini, Cristina Tafuri have all written about Antonio Buonfiglio.

INAUGURAZIONE:

25 Gennaio | Spazio UNU- Piazza del Popolo

ore 12.00